Formazione comportamentale

Presentazione del tuo nuovo gatto alla tua famiglia

Presentazione del tuo nuovo gatto alla tua famiglia

Insediare un nuovo gatto nella tua famiglia richiede tempo e pazienza. Ricorda, il gatto viene introdotto nel territorio già "reclamato" dal tuo animale domestico residente, quindi devi tener conto dei sentimenti di entrambi i gatti.

Inoltre, è tua responsabilità proteggere la salute dei tuoi animali domestici residenti e del nuovo arrivato. Ad esempio, molti gatti che vengono adottati dai rifugi presentano infezioni delle vie respiratorie superiori (URI) che producono o sono evidenti. È importante che un gatto con tale infezione sia trattato il prima possibile. Assicurati di mantenere il tuo nuovo gatto completamente isolato dagli altri gatti per almeno una settimana o fino a quando l'infezione non si sarà completamente chiarita prima di tentare l'introduzione.

I test per il virus della leucemia felina (FeLV), il virus dell'immunodeficienza felina (FIV) e la peritonite infettiva felina (FIP) devono essere eseguiti sul nuovo gatto. Queste malattie possono essere letali per i gatti, quindi è importante assicurarsi che il nuovo gatto non sia portatore. Un test fecale deve essere eseguito prima che i gatti inizino a condividere i cestini per i rifiuti - per verificare la presenza di parassiti interni.

Controlla lo stato di vaccinazione del tuo gatto residente per assicurarti che sia sufficientemente ben protetto contro le malattie che il nuovo arrivato potrebbe ospitare.

Presentazioni da gatto a gatto

Dopo aver portato a casa il tuo nuovo gatto, mettilo in una stanza privata per la sua prima settimana. Qui è dove il tuo nuovo gatto inizierà a stabilirsi nella sua nuova casa. Al tuo gatto residente non dovrebbe essere permesso di entrare in questa stanza o stare alla porta ringhiando e sibilando.

  • Dopo che è trascorsa una settimana, consenti al tuo gatto residente di esplorare fuori dalla porta della stanza in cui risiede il nuovo gatto.
  • Solo quando sono assenti tutti i segni di aggressività (sibili, ringhi), apri la porta. Utilizzare un fermaporta o un gancio per fissare la porta. Ancora una volta, attendi che il sibilo e il ringhio scompaiano.
  • Se hai un corriere o una cassa di grandi dimensioni, posiziona il nuovo gatto. Quindi portalo nella tua zona giorno principale. Prova a nutrire simultaneamente sia prelibatezze per gatti o cibo delizioso in modo che associno la presenza reciproca a un'esperienza piacevole.
  • Una volta che i gatti si sentono a proprio agio in questa situazione, consenti loro di interagire sotto la tua supervisione. Se ci sono segni di aggressività, potresti dover limitare la loro esposizione a, diciamo, da 5 a 10 minuti, o forse tornare alla fase di separazione.
  • Aumentare gradualmente il tempo che i gatti trascorrono insieme purché non siano aggressivi l'uno con l'altro. Ricorda che il gioco dei gatti può essere piuttosto difficile.
  • Cura della casa

    Avrai bisogno di ulteriori "infrastrutture" per supportare i tuoi gatti. Ottieni nuove ciotole per cibo e acqua, una lettiera extra (o due), tiragraffi / cuscinetti, giocattoli vari e biancheria da letto per il nuovo gatto. Ottieni lo stesso tipo di cibo che il "nuovo" gatto stava mangiando nella casa precedente. Se scegli di cambiare la razione del gatto, fallo gradualmente per un periodo di due settimane per ridurre le possibilità di provocare la diarrea.

    Presentazioni da gatto a cane

    Seguire le linee guida sopra quando si introduce un gatto a un cane residente. Al momento della prima introduzione, applica un guinzaglio al cane e occupalo con alcuni esercizi di obbedienza (sit-stay) con prelibatezze alimentari come ricompensa per la risposta calma.

  • Non lasciare mai che il cane si precipiti verso il gatto, anche se solo in gioco.
  • Fornisci al tuo gatto una varietà di vie di fuga e nascondigli alti facilmente accessibili in ogni momento. Il tuo gatto deve essere in grado di allontanarsi dal cane ogni volta che è necessario.
  • Consentire lentamente al cane e al gatto di trascorrere più tempo insieme, ma controllarli sempre fino a quando non si è assolutamente sicuri che non vi sia alcuna minaccia di pericolo per nessuno dei due.

    Introduzioni da gatto a uccello o piccoli mammiferi

    I gatti sono predatori naturali, quindi tieni al sicuro i tuoi piccoli amici a quattro zampe alloggiandoli in un recinto che non può essere aperto da una zampa agile. Tienili in una stanza off limits per il tuo membro della famiglia felina quando non sorvegliato.

    Segui lo stesso protocollo con i tuoi amici pennuti ma fai attenzione a dove scegli di tenerli. Gli uccelli hanno alcune restrizioni su dove possono essere tenuti per motivi di salute (non esposti al sole diretto o al tiro). Verificare con un veterinario specializzato in animali esotici se si hanno dubbi su dove avere il recinto del proprio uccello.

    Che si tratti di un uccello o di un piccolo mammifero, dovresti assicurarti che i loro recinti abbiano case e scatole adeguate in modo che possano fuggire dalla linea di visione del gatto se lo desiderano. Può essere molto stressante per qualsiasi animale non riuscire a sfuggire al "malocchio".

  • Assistenza domiciliare

    Seguire queste linee guida e usare il tuo miglior giudizio contribuirà a garantire che il tuo nuovo membro della famiglia felina e gli animali domestici residenti possano vivere insieme in armonia.

    Se hai dubbi sulla salute o sul comportamento dei tuoi animali domestici, contatta immediatamente il veterinario locale.