Mantenere il tuo gatto sano

Quando cambi da cibo per gattini a cibo per adulti?

Quando cambi da cibo per gattini a cibo per adulti?

Hai aspettato che il tuo gattino avesse almeno 12 settimane prima di portarla a casa. Ti sei assicurato di avere molti giocattoli e dolcetti. Non hai mai perso un appuntamento dal veterinario e le hai dato la giusta dieta per gattini. Ora devi decidere: quando inizi a passare al cibo per gatti per adulti?

I cuccioli in crescita hanno esigenze dietetiche diverse rispetto ai gatti adulti e dovrebbero essere alimentati solo con una dieta di alta qualità. Puoi permettere al tuo gattino di mangiare quanto vuole, perché l'eccesso di cibo non è una preoccupazione significativa nei gattini, come nei cuccioli. L'integrazione con vitamine e minerali di solito non è raccomandata in quanto può causare gravi malattie. Supplemento solo su consiglio del tuo veterinario.

Per la maggior parte dei gatti, lasciare il cibo secco fuori da sgranocchiare durante il giorno e offrire piccole quantità di cibo in scatola due volte al giorno dovrebbe funzionare. Se il tuo gattino non mangia il cibo in scatola entro 20 minuti, rimuovilo e offrilo la sera normalmente. Presto il tuo gattino prenderà piede e mangerà quando verrà offerto il cibo in scatola. Anche se al tuo gatto non piace il cibo in scatola, il cibo secco che viene lasciato fuori è sufficiente.

Dopo aver scelto un cibo per gatti di buona qualità, continua a dargli da mangiare fino a quando il tuo gatto raggiunge l'80-90 percento del suo peso da adulto previsto. Per la maggior parte dei gatti, ciò si verifica intorno ai 9 mesi di età.

Una volta che il tuo gattino è pronto per la sua nuova dieta, inizia gradualmente a cambiare alimentando 1/4 di cibo per adulti e 3/4 di cibo per gattini per alcuni giorni. Quindi aggiungi 1/2 cibo per adulti e 1/2 cibo per gattini. Dopo qualche giorno in più, dai da mangiare 3/4 cibo per adulti e 1/4 cibo per gattini. Quindi, puoi nutrire il cibo per adulti.

In caso di dubbi sulla modifica della dieta del gattino, consultare il veterinario per un consiglio.