Generale

Testare l'acqua del serbatoio

Testare l'acqua del serbatoio

La chimica dell'acqua del tuo acquario non dovrebbe essere un mistero per te. I tuoi pesci dipendono da te fornendo loro un ecosistema equilibrato. Mentre è possibile, con una preparazione attenta e paziente, mantenere un acquario sano senza testare l'acqua, il primo segno che qualcosa è andato storto sarà molto probabilmente un pesce morente o morto.

Fortunatamente, il compito di misurare la salute del tuo acquario è diventato molto più facile negli ultimi anni poiché le apparecchiature di prova, una volta disponibili (e accessibili) solo ai professionisti, sono diventate relativamente economiche e comuni nei negozi di acquari. L'apparecchiatura viene fornita come semplici strisce reattive che cambiano colore, in sonde elettroniche che forniscono letture digitali e persino alcune che effettuano letture costanti e apportano regolazioni all'apparecchiatura. Per la maggior parte dei carri armati, più semplice è, meglio è. Li userai e otterrai buoni risultati. Le più semplici sono le strisce reattive combinate che testano alcune variabili contemporaneamente.

Temperatura

Il primo e più semplice parametro da misurare è la temperatura. I termometri per serbatoi sono disponibili in varie forme, dai termometri a bulbo appesi nel serbatoio ai termometri digitali che forniscono letture dall'esterno del serbatoio. Ci sono piccoli termometri LCD che si attaccano all'esterno del serbatoio. Poiché questi termometri variano in precisione, è probabilmente meglio verificarli l'uno con l'altro. Mentre un paio di gradi in entrambi i modi non dovrebbero fare troppa differenza, alcuni possono essere molto più fuori calibrazione.

Ricorda che in un piccolo serbatoio la temperatura dell'acqua varierà al variare della temperatura ambiente, quindi prendi le letture in diversi momenti della giornata. Quando si cambia l'acqua, assicurarsi che l'acqua aggiunta abbia la stessa temperatura dell'acqua nel serbatoio. I pesci variano in base alle loro esigenze, quindi controlla qual è la temperatura giusta per il tuo acquario. Per la maggior parte delle comunità tropicali sarà da qualche parte intorno ai 75 gradi Fahrenheit.

PH

Il pH è una misura dell'acidità dell'acqua. Un pH di 7,0 è neutro. Sopra è alcalino, sotto è acido. La maggior parte dei tropicali funziona bene con un pH compreso tra 6 e 7. Le strisce reattive sono prontamente disponibili e semplici da usare.

Salinità

A seconda di dove vivi e dove prendi la tua acqua, può contenere più o meno sale. Poiché l'acqua salata è più densa dell'acqua dolce, misurare la densità, chiamata gravità specifica, fornisce una misura della quantità di sale. Nei serbatoi d'acqua dolce il peso specifico dovrebbe essere molto vicino a 1.000. Ancora un paio di centesimi di punto e hai un serbatoio di acqua salata. Un idrometro viene utilizzato per misurare il peso specifico e questi sono facilmente reperibili nei negozi di animali.

Ammoniaca, nitriti e nitrati

Queste possono essere le misure più importanti che puoi prendere sull'acqua del tuo serbatoio. La lettura ideale sarà zero per tutti. Arrivare significa dedicare tempo alla configurazione del serbatoio e al funzionamento della filtrazione biologica. Quando queste letture iniziano a salire, i pesci iniziano a morire. Tutte queste letture sono fatte in milligrammi per litro (mg / l) o parti per milione (ppm). Riflettono l'equilibrio dei rifiuti prodotti dai pesci e dai batteri che li scompongono. L'ammoniaca è la più pericolosa. A 6 ppm il tuo pesce inizierà a morire. Il controllo di questi tre richiede pazienza nell'installazione del serbatoio, l'aggiunta di nuovi pesci e l'esecuzione di cambi d'acqua regolari. I kit di test sono estremamente utili poiché se si verificano cambiamenti, è possibile intervenire immediatamente con i cambi d'acqua e la filtrazione.

Durezza generale

Ancora una volta, dove vivi e dove ottieni la tua acqua determineranno la durezza o le concentrazioni di ioni calcio e magnesio. La maggior parte dei pesci tropicali ama l'acqua dal lato più morbido: da 50 a 200 ppm. L'acqua dura inizia a oltre 200 ppm. Controlla le esigenze dei pesci specifici che tieni.

Ossigeno e anidride carbonica

Dal momento che questi due fanno parte del ciclo respiratorio della tua vasca e dei tuoi pesci, dovrebbero essere osservati. Se il tuo pH è buono, anche l'equilibrio di ossigeno e anidride carbonica è probabilmente buono poiché questi gas disciolti contribuiscono all'acidità complessiva dell'acqua. La mancanza di ossigeno disciolto è ciò che uccide i pesci nei flussi inquinati e il tuo serbatoio può essere inquinato rapidamente. Un livello "DO" (ossigeno disciolto) da 7 a 10 ppm è ciò che dovresti mirare. Non è necessario diventare ossessivi nel prendere queste misurazioni. Una volta che il serbatoio è installato e funzionante, eseguire le misurazioni ogni pochi giorni (anche se la temperatura dovrebbe essere tenuta d'occhio ogni giorno). La cosa più importante è conoscere le esigenze dei tuoi pesci e i limiti del tuo acquario.